Tre Fattori di Rischio che Dovrebbero Spaventarti

Tre Fattori di Rischio che Dovrebbero Spaventarti

Un articolo di Toby Cosgrove ha messo in evidenza tre principali malattie che causano morte e disabilità con alto costo di vite umane e di risorse per la società.

Il titolo dell’articolo è: ‘Three Diseases That Should Frighten You’ e questo è il link: http://www.linkedin.com/today/post/article/20130517193032-205372152-three-diseases-that-should-frighten-you

La prima considerazione che faccio su questo articolo è la piena sintonia sulle tre grandi malattie citate da Cosgrove: diabete di tipo 2, cancro del polmone, malattia di Alzheimer e le loro gravi complicanze.

La seconda osservazione riguarda le cause del notevole incremento di queste patologie. Forse dovremmo avere più paura delle cause della malattia piuttosto che la malattia stessa. Se guardiamo con attenzione molte malattie hanno una causa comune che può essere attribuita a tre fattori: obesità, fumo e mancanza di attività fisica. Dobbiamo combattere le cause all’origine. Quante di queste condizioni causano patologie gravi e invalidanti? L’obesità, il fumo e l’inattività fisica sono di già delle malattie e dobbiamo trattarle come si tratta una malattia: con una terapia. Lo sforzo della medicina preventiva dovrebbe essere rivolto all’eliminazione, o almeno, alla riduzione, con una migliore informazione, di queste abitudini di vita che causano malattia.

Negli ultimi anni abbiamo assistito al miglioramento dei risultati in infarto acuto del miocardio per la consapevolezza medica e sociale su questo argomento. La creazione di una task force ha permesso una migliore conoscenza ed un trattamento precoce dell’infarto miocardico riportando risultati concreti.

Seguendo gli stessi criteri organizzativi con la creazione di linee guida, i Governi e le Associazioni Mediche, dovrebbero concentrare i loro sforzi su questi tre tematiche da combattere: obesità, fumo, e riduzione dell’attività fisica.

Forse dovremmo cambiare il titolo originale in ‘Tre Fattori di Rischio che Dovrebbero Spaventarti‘.

Scrivi Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This